Category Archive: sostenibilità

set 15 2018

RAME, PER LA COMMISSIONE UE IL LIMITE È DA ABBASSARE

ramator

Ma a pagare sarebbero i produttori bio – Secondo i dati del Cevi, in Francia nel 2018 il 57,8% dei vigneron bio ha superato la soglia dei 4 chilogrammi/ettaro In vigna, il fungicida più efficace è ancora il rame, l’unico ammesso in agricoltura biologica, e se la ricerca sta facendo passi da gigante, un’alternativa altrettanto …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23374

ago 22 2018

SI CHIAMA VITIS VINIFERA MGALOBLISHVILI

uvageorgia-625x400

Arriva dalla Georgia e resiste alla peronospora La ricerca dell’Università Statale di Milano sul vitigno caucasico pubblicata su “Scientific Reports” del gruppo Nature

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23294

ago 15 2018

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA DECIDE RESTRIZIONI SUL NUOVI OGM

transgenic

Possibili rischi per la salute e l’ambiente Le nuove tecniche di modificazione genetica, anche se non inseriscono in un organismo vivente del DNA estraneo, ricadono comunque sotto le norme della legislazione europea sugli Ogm. Quindi gli organismi così modificati sono sottoposti anch’essi agli obblighi di valutazione del rischio, autorizzazione, monitoraggio, tracciabilità ed etichettatura.

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23256

lug 27 2018

ANCHE LE PIANTE OTTENUTE DA “MUTAGENESI” SONO OGM

agricolturadnar

La sentenza della Corte di Giustizia Ue Diviso il mondo agricolo italiano: sorpresa per Confagricoltura, positivo il commento di Coldiretti, esulta SLOW FOOD

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23179

giu 13 2018

L’APE DA MIELE, FONDAMENTALE PER L’AGRICOLTURA E VITA DELL’UOMO

apidamiele-r

Firmato a San Michele all’Adige un documento scientifico per la tutela del prezioso insetto, la cui vita oggi è a rischio “L’ape, gestita dagli apicoltori da molti millenni, svolge un ruolo insostituibile per la conservazione della biodiversità e per la salvaguardia delle produzioni agricole; non deve essere considerata un animale domestico, ma componente fondamentale della …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=22967

mag 22 2018

IL FUTURO È LA “BLU ECONOMY”

blueconomy

Il futuro del vino, dalla “green” alla “blu economy” Interconnessione tra territorio, produttori e consumatori in una visione nuova che supera la green economy e approda alla blu economy, che implica un cambiamento del modello di business per generare valori multipli, basata non solo sulla sostenibilità, ma soprattutto sul riciclo.

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=22777

Pagina 1 di 1312345...10...Ultima »