«

»

nov 17 2017

Print this Articolo

INFOSOSTENIBILE FESTEGGIA IL 7° COMPLEANNO CON 10.000 ORTI IN AFRICA

Venerdi 17 novembre, ore 20,00 a Brusaporto

InfoSOStenibile festeggia a favore del Progetto di Slow Food 10.000 Orti in Africa

Si festeggiano 7 anni di informazione sostenibile e data la grande sintonia con la filosofia (e la pratica) di Slow Food, con piacere devolveremo il contributo che riusciamo a raccogliere al progetto dei 10.000 Orti in Africa, a favore di valori come biodiversità e della sovranità alimentare.

Si tratta della tradizionale cena Solidale in compagnia di tutti: lettori, collaboratori, sostenitori, chi ci legge e ci segue da tempo e anche chi decide di fare la nostra conoscenza così, seduti a tavola.

“Non poteva cadere in un giorno migliore e più benaugurante la cena per il settimo compleanno del nostro mensile infoSOStenibile, giusto per sgombrare il campo da ogni crisi riferita al fatidico anno… passo dopo passo, mese dopo mese, cena dopo cena noi continuiamo a costruire il nostro entusiasmante percorso.

E per una volta all’anno vorremmo fermare la nostra frenetica attività per festeggiare e brindare insieme a tutti voi lettori questa ormai tradizionale ricorrenza. Vi aspettiamo in tanti come sempre, per trascorrere una serata conviviale con una cena gustosa e sostenibile e – per non farci mancare nulla – anche solidale!

Sì perché come sempre la cena di compleanno andrà a sostenere progetti vicini alla nostra linea editoriale a favore di associazioni ogni volta diverse: quest’anno parte del costo della cena servirà ad alimentare il progetto di Slow Food “10.000 Orti in Africa”, progetto che descriviamo nella pagina accanto, che molto ha a che fare con i temi dell’agricoltura sostenibile, della sovranità alimentare, dei flussi migratori e del consumo delle risorse del pianeta.

Come emerso da tanti approfondimenti e dibattiti avuti in occasione del vertice del G7 agricoltura a Bergamo lo scorso ottobre, la risposta a tanti problemi in realtà è più a portata di mano (o di bocca) di quanto pensiamo: mangiare e fare la spesa in modo intelligente, consapevole e – per dirla con gli amici di Slow Food – scegliere cibo buono pulito e giusto è davvero un atto di per sé rivoluzionario che incide a fondo sul sistema.

E allora per festeggiare al meglio il nostro compleanno lasciamo per una sera la penna (o la tastiera del pc) e impugniamo forchetta e coltello, armati dei nostri cinque sensi, per deliziarci con il gusto e il piacere dell’incontro conviviale.

Tutti invitati naturalmente! Lettori, amici conosciuti o che conosceremo, sostenitori, collaboratori o chiunque voglia passare una serata in compagnia e far sentire la propria vicinanza alla mission di questo giornale: promuovere ovunque stili di vita più sostenibili, informando, sensibilizzando e sostenendo progetti concreti e una società che dia il giusto valore alle relazioni tra persone e al rapporto tra le varie realtà di un territorio, in sintonia con l’ambiente e un mondo da preservare anche per le generazioni future.

Un ringraziamento per il sostegno a questa cena va ai gestori de La Vecchia Filanda, location d’eccezione che ospiterà la nostra serata nel paese di Brusaporto (Bg) a due passi da Seriate e da Bergamo, in via Cesare Battisti 6. Una struttura in cui l’eleganza si abbina al fascino di un’antica tradizione: la Vecchia Filanda nasce infatti da un intelligente intervento di recupero architettonico di un complesso originariamente adibito a filanda.” (dal sito www.infosostenibile.it)

La cena sarà l’occasione per un gesto di Soldarietà da parte dei partecipanti: ogni invitato potrà scegliere se contribuire con 5 euro (in più rispetto al costo della cena) al progetto 10.000 Orti in Africa di Fondazione Slow Food per la Biodiversità.

Ovviamente tutti noi Soci di Slow Food con amici e parenti non possono mancare!

Il Menu dello Chef

Aperitivo con buffet di antipasti dedicato ai sapori del territorio
Lasagnetta ripiena con patate di Martinengo e scarole delle mura
Risotto al Branzi e zafferano di Spirano
Involtino di verza con formaggio di capra ed emulsione di erbette selvatiche
Brindisi con dessert
Se intolleranze, allergie o altre ragioni richiedono un menu dedicato, non esitate a segnalarlo)

Vini adeguati in accompagnamento

Sede: Ristorante La Vecchia Filanda – Via Cesare Battisti 6, Brusaporto (Bg) tel. 035 683 191

Costo: € 25.00 + € 5 (facoltativi) a sostegno del Progetto 10.000 Orti in Africa di Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus

Posti disponibili: 220

Info e prenotazione obbligatoria: redazione@infosostenibile.it teL. 035 258 559 entro e non oltre il 10 novembre

Permanent link to this article: http://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=21810