Category Archive: sostenibilità

Dic 15 2018

IL RISO ITALIANO È CAMBIATO, MA NON NEL GUSTO

Negli ultimi decenni si sono fatte spazio varietà di taglia inferiore, più precoci e soprattutto le Clearfield, resistenti ad alcuni erbicidi. Forme e i sapori sono rimasti però gli stessi, confermando l’Italia primo produttore europeo

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=24154

Nov 03 2018

BIOLOGICO: SOLO IL 3% DEI FONDI PUBBLICI VA AL BIO IN CONTINUA CRESCITA.

Una vera beffa raccontata da un articolo di Valori a firma di Corrado Fontana Nonostante le superfici agricole destinate al biologico crescano di anno in anno, il comparto del bio, che dovrebbe essere incentivato, continua a riceve solo briciole dai fondi pubblici per l’agricoltura ed è ostacolato da una maggiore burocrazia. A parlare di questa vera …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23785

Set 15 2018

RAME, PER LA COMMISSIONE UE IL LIMITE È DA ABBASSARE

Ma a pagare sarebbero i produttori bio – Secondo i dati del Cevi, in Francia nel 2018 il 57,8% dei vigneron bio ha superato la soglia dei 4 chilogrammi/ettaro In vigna, il fungicida più efficace è ancora il rame, l’unico ammesso in agricoltura biologica, e se la ricerca sta facendo passi da gigante, un’alternativa altrettanto …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23374

Ago 22 2018

SI CHIAMA VITIS VINIFERA MGALOBLISHVILI

Arriva dalla Georgia e resiste alla peronospora La ricerca dell’Università Statale di Milano sul vitigno caucasico pubblicata su “Scientific Reports” del gruppo Nature

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23294

Ago 15 2018

LA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA DECIDE RESTRIZIONI SUL NUOVI OGM

Possibili rischi per la salute e l’ambiente Le nuove tecniche di modificazione genetica, anche se non inseriscono in un organismo vivente del DNA estraneo, ricadono comunque sotto le norme della legislazione europea sugli Ogm. Quindi gli organismi così modificati sono sottoposti anch’essi agli obblighi di valutazione del rischio, autorizzazione, monitoraggio, tracciabilità ed etichettatura.

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23256

Lug 27 2018

ANCHE LE PIANTE OTTENUTE DA “MUTAGENESI” SONO OGM

La sentenza della Corte di Giustizia Ue Diviso il mondo agricolo italiano: sorpresa per Confagricoltura, positivo il commento di Coldiretti, esulta SLOW FOOD

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/?p=23179

Pagina 1 di 1312345...10...Ultima »