«

»

Ago 28 2022

Print this Articolo

FOOD FILM FEST BERGAMO

Dal 23 al 28 Agosto 2022 torna a Bergamo Food Film Fest, l’unico festival e concorso in Italia aperto alle migliori produzioni cinematografiche provenienti da tutto il mondo dedicate al food in Piazza Mascheroni.

Arrivato nel 2022 alla sua 9a edizione, il concorso accoglie ogni anno produzioni cinematografiche di centinaia di registi e quest’anno saranno rappresentati oltre 80 Paesi.  Le categorie in concorso sono quattro: : Food Movie, DOC, Animation, Short pubblicitari.
Le opere finaliste saranno proiettate in Piazza Mascheroni durante i giorni del festival.

In programma anche una full immersion con speciali menu proposti dai ristoranti di Bergamo Alta ed eventi dedicati alla enogastronomia bergamasca: degustazioni guidate, show cooking e laboratori per conoscere da vicino le eccellenze locali.

Food Film Fest è un progetto ideato dall’Associazione Culturale Art Maiora e dalla Camera di Commercio di Bergamo, con la partecipazione del Comune di Bergamo, di Coldiretti e di Slow Food.

Nel 2014, l’edizione numero zero del festival accoglie in anteprima quelli che, l’anno seguente, sarebbero diventati i contenuti protagonisti della grande esposizione universale di Milano Expo 2015: l’internazionalità, con un bando aperto a registi e case di produzione di tutto il mondo, e il food che, prendendo le distanze dal trattamento popolare delle trasmissioni televisive di intrattenimento, trova qui una dimensione culturalmente elevata. Il linguaggio universale del cinema, infatti, ne mostra tutte le sfaccettature, nobilitando l’argomento attraverso uno sguardo artistico, ma anche politico e sociale. Le prime opere ricevute per la selezione rendono da subito evidente come parlare di cibo significhi parlare di salute e nutrizione, di diversità di produzione, di eccellenze enogastronomiche, di coltivazioni, di vecchi e di nuovi lavori, di aggregazione, di tradizione, innovazione e storia dei territori, di estetica, religione, sport, turismo, spreco, solidarietà, interessando tutte le sfere dell’umano.

Nel 2021 il Festival ha registrato oltre 700 film candidati al concorso provenienti da 80 nazioni del mondo: con numeri di questa portata, l’audiovisivo è senza dubbio l’attore principale del festival. Accanto al concorso, però, trova spazio una fitta programmazione di incontri volti a trattare, attraverso approcci differenti, un argomento per sua natura molto ampio. Ecco allora dibattiti, conferenze, presentazioni di libri, laboratori, tavole rotonde, percorsi esperienziali, interviste attraverso i quali raccontare mondi e vissuti, che integrano la proposta cinematografica e interessano target complementari. Un’azione strategica – resa possibile grazie a una solida rete di relazioni con organizzazioni locali e nazionali, realtà economiche e culturali, istituzioni, ma anche associazioni, scuole e imprese creative – che, negli anni, ha portato il pubblico del festival a toccare le 50.000 presenze.

Il Programma:

Nella Edizione 2022 avremo la presenza della Presidente Nazionale di Slow Food Barbara Nappini.

Come nelle Edizioni precedenti le tre Condotte Bergamasche di Slow Food, Bergamo Bassa Bergamasca e Valli Orobiche, saranno presenti con Laboratori del Gusto nelle serate di Giovedi 26 e venerdi 27 alle ore 19,00:

 “Abbinamento PICCANTE!” a cura di Slow Food. Conducono Enrico Radicchi, Silvio Magni.

Il Laboratorio prende spunto dal film “SPICY CALABRIA” che fa un bellissimo itinerario slow, nelle principali cittadine della Calabria dove il PEPERONCINO ha segnato nei secoli la tradizione per la coltivazione e il suo utilizzo culinario.

Nel Laboratorio, attraverso l’analisi sensoriale, viene proposto un abbinamento tra il Territorio Calabro, con il suo peperoncino e il territorio Bergamasco, con uno dei suoi formaggi di eccellenza: “AGRI’ di Valtorta”. Presidio Slow Food.

Accompagneremo questo particolare abbinamento con il pane del Progetto ASPAN “QUI Vicino” dei F.lli Gilardi e vino del nostro territorio.

“I Nettari degli Dei” a cura di Slow Food. Conducono Enrico Radicchi e Silvio Magni in compagnia del produttore Arrighi.

Il Laboratorio prende spunto dal Film “NESOS: il Nettare degli Dei” che fornisce bellissime immagini sul metodo antichissimo di produrre il vino, dall’immersione dei grappoli sui fondali marini dell’Elba, alla fermentazione nelle anfore, tipiche della tradizione secolare greca e romana.

Partendo dal fatto che questo ancestrale metodo conferisce una buona salinità naturale al vino, proponiamo un abbinamento con un formaggio bergamasco “Stracchino all’Antica” , anch’esso di tradizioni centenarie, che presenta una buona acidità per un piacevole abbinamento.

Accompagneremo questo particolare abbinamento con il pane del Progetto ASPAN “QUI Vicino” dei F.lli Gilardi.

Per partecipare ai Laboratori, anche se gratuiti, è preferibile la prenotazione <prenotazioni@slowfoodbergamo.it>. In ogni caso è gradito  il contributo, a  offerta libera, a favore del Progetto “10.000 Orti in Africa”, che Slow Food sta realizzando da diversi anni.

INFORMAZIONI
Associazione culturale Art Maiora
Per maggiori informazioni inviare una mail>>>
Tel. 035 222696

Per partecipare al concorso>>>

Vedi anche la pagina Facebook del festival>>>

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/food-film-fest-bergamo/