Category Archive: progetti

Gen 05 2019

#tavola25, JRE E MARCHESI ANTIRNORI LANCIANO IL PROGETTO PER AVVICINARE I GIOVANI ALL’ALTA CUCINA

I ragazzi dai 18 ai 25 anni possono prenotare un tavolo nei ristoranti aderenti Jre, ed avere tre portate abbinate a tre vini Antinori a 25 euro

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/tavola25-jre-e-marchesi-antirnori-lanciano-il-progetto-per-avvecinare-i-giovani-allalta-cucina/

Dic 17 2018

GRANDI CHEF AI FORNELLI PER I DETENUTI DELLE CARCERI ITALIANE

Da Matteo Baronetto a Ivan Milani, l’occasione speciale è un “Pranzo d’Amore” 2018, in 13 Istituti penitenziari. A servire Nancy Brilli, Mariella Nava, Fabio Quagliarella e Max Laudadio

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/grandi-chef-ai-fornelli-per-i-detenuti-delle-carceri-italiane/

Ott 09 2018

SLOW FOOD ITALIA, PICCOLI COMUNI ITALIANI E LIBRIELETTURE.COM

Alleanza per il “Cibo per la mente” Tante iniziative nei piccoli borghi del Belpaese rivolte ai più piccoli, all’insegna del cibo “buono, pulito, giusto e sano per tutti”

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/slow-food-italia-piccoli-comuni-italiani-e-librieletture-com/

Ott 08 2018

LA FIVI CONTRO L’ABBASSAMENTO DEL RAME

dei limiti all’utilizzo del rame in viticoltura bio proposto dalla Ue L’appello al Ministro Centinaio e la proposta di un abbassamento graduale aspettando risposte dalla ricerca scientifica per la lotta alla peronospora.

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/la-fivi-contro-labbassamento-del-rame/

Set 15 2018

PETRINI: UN’UNIVERSITÀ DIFFUSA, NATURALE SVILUPPO DI DI TERRA MADRE E DELL’UNIVERSITÀ DI POLLENZO

Il fondatore di Slow Food: stiamo costruendo un terreno sul quale Terra Madre e l’Università di Scienze Gastronomiche si possano finalmente integrare

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/petrini-ununiversita-diffusa-naturale-sviluppo-di-di-terra-madre-e-delluniversita-di-pollenzo/

Ago 07 2018

LE ALGHE IN VITICOLTURA

Un’alternativa all’uso di rame in viticoltura? Sono le alghe, sperimentate in Francia per 3 anni Successo della ricerca del Cnrs francese in 10 vigneti fra Bordeaux e Cognac mentre Château Dauzac a Margaux conta di eliminare il rame entro 5 anni

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/le-alghe-in-viticoltura/

Pagina 1 di 3123