Category Archive: News

Mar 25 2013

GLI ITALIANI AMANO IL “FRESCO”

Gli italiani amano il “fresco” e molti continuano a preferire i negozi specializzati per la qualità dell’offerta. Parola della Global Survey Fresh Food di Nielsen che ha analizzato le scelte dei consumatori, tra il 10 agosto e il 7 settembre 2012, relative a 6 categorie di prodotti freschi: carne e pollo, pesce e frutti di …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/gli-italiani-amano-il-fresco/

Mar 25 2013

PREMIO EXTRA A CHI COLTIVA VIGNE CON PENDENZA SUPERIORE AL 50%

Approvata una norma destinata a segnare una piccola concreta rivoluzione nel modo di riconoscere il lavoro dei vignaioli: per la prima volta, coloro che coltivano vigne con pendenza superiore al 50% avranno un premio di produzione extra, 1.000 euro ad ettaro in più. Per capire che cosa significa tale pendenza basti pensare che le mitiche …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/premio-extra-a-chi-coltiva-vigne-con-pendenza-superiore-al-50/

Mar 21 2013

E SE IL FUTURO DELLA TONNELLERIE FOSSE… CUBICO?

Nel 2011 (a Bordeaux per “Vinotech”) “Ovum”, la botte da 40 ettolitri della tonnellerie francese Taransaud, attrasse l’interesse di giornalisti e tecnici: merito di una forma peculiare, a uovo, pensata per l’affinamento di vini particolarmente prestigiosi, e nata su sollecitazione di un cliente della Champagne. Oggi, il futuro della tonnellerie sembra guardare da tutt’altra parte, verso …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/e-se-il-futuro-della-tonnellerie-fosse-cubico/

Mar 21 2013

LE ANTEPRIME TOSCANE 2013

Stavo persino dimenticandomi delle anteprime toscane del mese scorso, tanto mi pare stiano diventando degli appuntamenti di routine: rassicuranti come ogni routine ma anche un poco noiose come lo sono tutte le cose che non ci presentano più un briciolo di imprevisti. Il problema, se di problema si può parlare, è che i tre consorzi …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/le-anteprime-toscane-2013/

Mar 21 2013

SCABIN: RICOSTRUIAMO L’OSTERIA ITALIANA

Udite, udite cosa dice l’Alta Ristorazione:  “Oggi non è più sufficiente essere dei semplici artigiani, serve organizzazione, soprattutto quando si parla di alta ristorazione, un mondo in cui persino l’immagine personale va curata. Deve partire uno stimolo a rivedere il modello ristorativo, dalla scelta delle materie prime alla politica dei prezzi, con un occhio più …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/13601/

Mar 17 2013

ECOSOSTENIBILITÀ IN ETICHETTA

L’ecosostenibilità dei cicli produttivi non è più un optional, e il mondo del vino, nell’acquisire questa consapevolezza, è stato uno dei primi. E ora potrà raccontarlo anche sulla bottiglia: sarà presentata il 7 aprile, a Vinitaly, l’etichetta voluta dal Ministero dell’Ambiente per tracciare la qualità ambientale della filiera e incoraggiare l’ecosostenibilità del comparto vitivinicolo italiano. …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/ecosostenibilita-in-etichetta/

Mar 17 2013

L’ITALIA PRIMA IN EUROPA E NEL MONDO PER LA SICUREZZA ALIMENTARE

L’Italia prima in Europa e nel mondo per la sicurezza alimentare, con il minor numero di prodotti agroalimentari con residui chimici oltre il limite (0,3%), contro l’1,5% della media europea il 7,9% di irregolarità nei prodotti extracomunitari. A dirlo la Coldiretti sulle analisi condotte dall’Efsa, l’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, su oltre 77.000 campioni …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/litalia-prima-in-europa-e-nel-mondo-per-la-sicurezza-alimentare/

Mar 12 2013

RINCARI ABNORMI FINO AL +1.700%, NEI PREZZI DEI PRODOTTI BIOLOGICI

“C’è un rincaro abnorme, fino al +1.700%, nei prezzi dei prodotti biologici”. Lo denuncia il Codacons, che ha presentato un esposto alle Procure di Torino e Roma allegando una tabella comparativa dei prezzi all’origine ed al dettaglio. L’aumento più elevato, per i riscontri dell’associazione di consumatori, riguarda i finocchi, che da 23 centesimi al chilo …

Continua la lettura »

Permanent link to this article: https://www.slowfoodvalliorobiche.it/rincari-abnormi-fino-al-1-700-nei-prezzi-dei-prodotti-biologici/